Trattamenti antitarlo garantiti
per eliminare i tarli definitivamente

Ristrutturazione e recupero di tetti con travi e capriate
Pulizia travi con sabbiatura e interventi di ravvivamento e protezione del legno

Come recuperare travi e capriate in legno durante le ristrutturazioni del tetto

casa in ristrutturazione

La fase di ristrutturazione di un edificio è caratterizzata da una serie di interventi, in grado di migliorare radicalmente la protezione e l'aspetto estetico delle strutture lignee.

Durante le ristrutturazioni di tetti, sottotetti, solai e mansarde in legno costituiti da travi, capriate, perlinati, tavolati e tavelle, si ha la tendenza, a volte, a rimuovere e a sostituire le strutture lignee presenti, perdendo, così, i soffitti originali degli edifici.

Italsave di Saccon Daniel si avvale di esperti nel settore, per salvare, recuperare e proteggere le strutture in legno presenti, evitando di sostituirle e mantenendo, così, l'aspetto originario dell'edificio, nonché la tutela e l'atmosfera caratteristiche delle strutture di particolare importanza e pregio per la tradizione edilizia e architettonica.

Durante la ristrutturazione o il restauro delle strutture lignee, la preparazione delle superfici di travi e capriate rappresenta, quasi sempre, una fase indispensabile, per recuperare e proteggere i tetti in legno.

Sabbiatura e microsabbiatura di travi e tetti in legno. Pulizia delle strutture

tetto sabbiato

La sabbiatura di travi e tetti in legno è fondamentale al fine di rimuovere i rivestimenti presenti sulle superfici (vecchie pitture, vernici o altro materiale di diversa composizione e tipologia), e di effettuare la preparazione del legno, rendendo le superfici delle strutture decontaminate, e, quindi, idonee e ottimali a ricevere e trattenere una protezione, un'impregnazione o qualsiasi altro tipo di rivestimento.

L'accurata pulizia delle superfici delle strutture lignee, mediante sabbiatura e microsabbiatura, consente di recuperare il legno originario, eseguendo i trattamenti in loco sia in ambito pubblico che privato.

Raschiatura delle strutture lignee

La raschiatura delle strutture lignee è una tecnica adottata nei casi in cui travi e capriate siano molto vecchie e, negli anni, siano state ripetutamente trattate o protette con pitture, vernici, ecc. Effettuare la pulizia delle strutture lignee con sabbiatura e microsabbiatura su superfici con diversi strati di rivestimenti, potrebbe risultare dannoso, in quanto si rischierebbe di creare dei danneggiamenti nel legno.

Per questo motivo, si procede dapprima con la fase iniziale della raschiatura, durante la quale vengono rimossi i film di rivestimenti consistenti e ben aderiti, con l'uso di attrezzature manuali, come raschietti e spatole; successivamente si procede con la sabbiatura e la microsabbiatura, per rimuovere in maniera omogenea i rivestimenti, fino ad ottenere una superficie lignea accuratamente pulita e gradevole.

Carteggiatura delle superfici in legno

La carteggiatura delle superfici di strutture in legno, tetti e solai con travi, capriate e tavolati è una preparazione manuale del legno, che avviene con lo sfregamento a mano della carta vetrata.

Spazzolatura e ravvivamento di travi e capriate in legno

La spazzolatura delle strutture lignee è una tecnica, che conferisce al legno un aspetto antico e rustico, mettendone in evidenza le venature naturali.

La spazzolatura o ravvivamento del legno avviene mediante l'uso di mole elettriche, costituite da spazzole d'acciaio, che effettuano un'azione abrasiva sulle superfici, riportando alla luce e mettendo in risalto il legno originario.

Protezione delle strutture lignee dal fuoco
Trattamento intumescente del legno

Le vecchie strutture lignee e portanti, presenti nelle coperture di ambienti pubblici, come alberghi, cinema, teatri, ecc., devono rispondere alle normative antincendio.

Sono, dunque, necessari i trattamenti intumescenti del legno, che, mediante il processo di protezione passiva, sono in grado di proteggere le strutture dal fuoco, in caso di incendio.

Il trattamento intumescente del legno consiste nell'applicazione di una particolare vernice sulle superfici di travi e capriate. In caso di incendio, la vernice applicata inizia a rigonfiarsi, aumentando di volume, e formando, così, uno spesso strato schiumoso e compatto, che protegge il legno per un tempo stabilito.

Affinché l'applicazione delle vernici intumescenti avvenga in maniera corretta, è necessario che le strutture in legno siano pulite in maniera idonea, con le procedure di preparazione precedentemente indicate.

Vuoi recuperare il tuo tetto, sabbiare travi e capriate o proteggere le strutture?

Richiedi un preventivo gratuito